Dipartimento di Ingegneria Elettrica

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


Sensori elettrochimici per la determinazione di uno o più analiti inorganici ed organici simultaneamente

Sviluppo di elettrodi chimicamente modificati per analisi voltammetriche

Obiettivi

L’obiettivo di questa ricerca è lo sviluppo e la caratterizzazione di sensori voltammetrici, in particolare elettrodi di vario tipo opportunamente modificati, per la determinazione di analiti inorganici ed inorganici in matrici acquose e non acquose.

Contenuti

In base all'analita e/o analiti investigati si selezioneranno il tipo di elettrodo (elettrodo solido, screen printed), il legante da ancorare alla superficie dell'elettrodo e la metodologia più adatta per modificare chimicamente la superficie elettrodica. Dopo aver preparato e caratterizzato il sensore, esso sarà testato in soluzioni sintetiche e in campioni reali per la validazione della metodologia analitica.

Campi di ricerca

Chimica analitica

Metodologia

Preparazione e caratterizzazione del sensore: modifica della superficie elettrodica e caratterizzazione chimico-fisica dell’elettrodo modificato.
Analisi voltammetrica di soluzioni sintetiche di un analita o miscele di analiti.
Analisi multivariata (es PCA e PLS) del segnale analitico, ossia l’intero voltammogramma, per l’individuazione e la quantificazione del singolo analita o di più analiti simultaneamente.

Sezioni coinvolte

Chimica Generale e Chimica Fisica

Gruppo di lavoro

Giancarla Alberti, Raffaela Biesuz

Collaborazioni

Josep Galceran, galceran_at_quimica.udl.cat