Dipartimento di Ingegneria Elettrica

Contenuti del sito

Menu di navigazione - Torna all'inizio


Contenuto della pagina - Torna all'inizio


Preparazione e caratterizzazione di elettrodi modificati per impieghi elettroanalitici

Superfici elettrodiche di oro vengono modificate per via covalente tramite molecole e macromolecole (elettivamente nanotubi di carbonio) per la determinazione selettiva di analiti target. Realizzazione di elettrodi a matrice polimerica contenenti nanotubi di carbonio. Studi di processi elettrodici

Obiettivi

Realizzazione di dispositivi per la determinazione di analiti di interesse ambientale e farmacologico tramite elettrocatalisi/generazione di fotocorrenti/interazioni specifiche con la molecola di interesse.

Studi di processi elettrodici tramite tecniche spettrometriche di masse

Campi di ricerca

Chimica elettroanalitica, sintesi organica, chimica ambientale

Metodologia

E’ prevista la sintesi di molecole in grado di legarsi ad elettrodi d’oro, il loro assembling sugli elettrodi stessi e l’impiego dei dispositivi ottenuti per misure voltammetriche,potenziometriche o cronoamperometriche

Sezioni coinvolte

Chimica Generale, Chimica Organica, Chimica Fisica


Gruppo di lavoro

Antonella Profumo, Daniele Merli, Stefano Protti, Daniele Dondi, Lucia Cucca, Angelo Albini, Maurizio Fagnoni, Piercarlo Mustarelli, Armando Buttafava